Published: July 18, 2016
Also available in:

Tibidabo di Barcellona

Foto della montagna del Tibidabo di Barcellona, il Tempio del Sacro Cuore di Gesù sulla sua cima e viste panoramiche della città.

Facciata del Tempio del Sacro Cuore di Gesù

Facciata del Tempio del Sacro Cuore di Gesù - Barcellona, Spagna Questa chiesa, detta anche “Temple Expiatori del Sagrat Cor” (Tempio Espiatorio del Sacro Cuore) si trova nella cima del Tibidabo, montagna che fa parte della sierra di Collserola. La sua costruzione comincia nel 1902 e fu completata nel 1961. Al centro della foto, sopra il rosone, c’è una statua di San Giovanni Bosco, oppure Don Bosco, fondatore del tempio.

La cima del Tibidabo

La cima del Tibidabo - Barcellona, Spagna In questa foto si staglia il Tempio Espiatorio del Sacro Cuore di Gesù con la statua di Gesù nel suo apice. La torre a destra è conosciuta come “Torre de les Aigües de Dos Rius” (Torre dell’acqua di Due Fiumi).

L’interno del Tempio del Sacro Cuore di Gesù

L’interno del Tempio del Sacro Cuore di Gesù - Barcellona, Spagna L’interno di questa basilica ha uno stile prevalentemente gotico, che ricorda leggermente la cattedrale di Barcellona o la cattedrale di Notre Dame di Parigi; anche se questa è naturalmente più piccola e più moderna, il tipo di illuminazione generato dall’interazione tra le vetrate e le strutture gotiche di colori chiari all’interno è altrettanto efficace per creare un’atmosfera interessante.

Arco ogivale nel Tempio del Sacro Cuore

Arco ogivale nel Tempio del Sacro Cuore In questa foto si vedono meglio gli archi a sesto acuto, od ogivali, e le volte a crociera quadripartite, così come l’interazione di luci prodotta dalle vetrate.

Dettaglio della facciata del Tempio del Sacro Cuore di Gesù

Dettaglio della facciata del Tempio del Sacro Cuore di Gesù - Barcellona, Spagna La statua di Gesù in bronzo nell’angolo superiore sinistro della foto è l’elemento più alto che corona questo tempio. A destra, sopra il rosone, si può vedere la statua del fondatore del tempio, San Giovanni Bosco. “Don Bosco”, come era comunemente conosciuto, fu un prete italiano, nativo di Becchi, all’est di Torino, che divenne famoso per le sue guarigioni e visioni del futuro, e soprattutto per il suo vasto lavoro aiutando i giovani del suo tempo, e il suo continuo aiuto anche oggi attraverso la sua eredità di istituzioni salesiane in 128 paesi, fornendogli formazione professionale e spirituale. Quindi questo tempio ha un significato più personale e speciale per molti catalani di diverse generazioni.

Torre campanaria del Tibidabo

Torre campanaria del Tibidabo - Barcellona, Spagna Una delle torre di stile romanico sul balcone della piazza del Tibidabo, davanti al Tempio del Sacro Cuore di Gesù.

Dettaglio d’una torre campanaria del Tibidabo

Dettaglio d’una torre campanaria del Tibidabo - Barcellona, Spagna Ogni campanario è circondato dai stemmi. In questo caso si compone di una torre con una bandiera con la croce greca o “crux immissa quadrata,” così come una bandiera e una stella su entrambi i lati.

Stemma nella torre campanaria del Tibidabo

Stemma nella torre campanaria del Tibidabo - Barcellona, Spagna Un altro stemma con rappresentazioni di alci e creature alate con delle stelle, che esalta il motivo di pigne che circonda il campanario.

Tetto del campanile del Tibidabo

Tetto del campanile del Tibidabo - Barcellona, Spagna La campana di questa torre in particolare è stata denominata la campana di San Giovanni Bosco. Nella parte superiore ci sono dei busti di alcune creature che, a maniera di piccole pseudo-gargolle, le conferiscono un aspetto piuttosto gotico, che porta questa struttura romanica stilisticamente più vicina alla basilica prevalentemente gotica.

Barcellona dal punto di vista di Arrabassada

Barcellona dal punto di vista di Arrabassada - Barcellona, Spagna In questa foto si può vedere una grande distesa della città di Barcellona, dalla zona di “Plaça de les Glòries Catalanes” (Piazza delle Glorie Catalane) sulla sinistra, dove si trova la Torre Abgar con la sua forma ovale, fino alla montagna di Monjuic sulla destra. Il quartiere in primo piano si chiama Vall d’Hebron, e le zone verdi nella parte centrale della foto sono il parco Güell ed il parco Creueta del Coll. Le torre quasi gemelle che si sporgono di fronte al Mediterraneo sono la Torre Mapfre e l’hotel Arts. Il punto di vista di Arrabassada da dove ho scattato questa foto si trova sull’autostrada di Sant Cugat, nell’ascesa verso la cima del Tibidabo.

Statua del Tempio e vista di Montserrat

Statua del Tempio e vista di Montserrat - Barcellona, Spagna Una delle statue sulla parte posteriore del Tempio del Sacro Cuore di Gesù. Nell’orizzonte si distingue la montagna di Montserrat con la sua forma di sega.

Vista di Vallvidrera

Vista di Vallvidrera - Barcellona, Spagna Vista del quartiere di Vallvidrera dalla cima del Tempio del Sacro Cuore sul Tibidabo.

Vista panoramica di Barcellona in un giorno nuvoloso

Questa è una delle vedute panoramiche dalla cima del Tempio del Sacro Cuore di Gesù, ad un’altitudine di 575 metri, dove si può vedere ancora il Parco Güell ed il Parco Creueta del Coll; ed a sinistra l’area verde corrisponde al Parco Guinardó. A destra delle aree verdi, nel centro della foto, si trova la Basilica della Sagrada Familia e la Torre Abgar, e all’estrema sinistra, sporgendosi sopra il Mediterraneo, si possono vedere i tre camini della vecchia centrale termica della città di Sant Adrià de Besòs, accanto a Barcellona. Quel giorno là gli strati di nuvole produssero effetti iridescenti sul Mediterraneo. Certe volte si può vedere l’isola di Mallorca dall’alto del Tibidabo, quando la visibilità è migliore, che si trova à 100 miglia nautiche (185 chilometri).

Vista panoramica di Barcellona in un giorno nuvoloso
Vista panoramica di Barcellona in un giorno nuvoloso

Facciata laterale del Tempio del Sacro Cuore di Gesù

Facciata laterale del Tempio del Sacro Cuore di Gesù - Barcellona, Spagna Un altro rosone in uno dei lati di questa basilica.

Un tempio gotico

Un tempio gotico - Barcellona, Spagna L’esterno di questa chiesa ha uno stile gotico, e il suo aspetto, sia da zone distanti come dalla vicinanza, è piuttosto imponente.

Vista panoramica del Barcelonès e al di là dal Tibidabo

In primo piano a sinistra si vede la torre Due Fiumi, che è una torre di deposito di acqua di 53 metri, costruita nel 1905. Questa foto include un ampio settore della regione “Barcelonès”, dal Parco Güell di Barcellona a Badalona, che si trova nella zona centrale della foto accanto al Mediterraneo, e a sinistra, l’elevazione verde nel centro de la foto corrisponde al Parco della “Serralada de Marina”. Ed a la sua sinistra, nell’entroterra, si trova la città di Granollers; e dietro Granollers, all’orizzonte, si alza il massiccio del Montseny, dove si trova il parco naturale del Montseny.

Vista panoramica del Barcelonès e al di là dal Tibidabo
Vista panoramica del Barcelonès e al di là dal Tibidabo

Ascensione alla cima del Tibidabo

Ascensione alla cima del Tibidabo - Barcellona, Spagna Sotto il tempio e la torre Due Fiumi si può vedere il parco di divertimenti Tibidabo mascherato nella vegetazione da questo angolo, anche se si possono distinguere le sue vistose montagne russe rosse. L’edificio a destra è il Gran Hotel La Florida.


⬆️